Formativa di Zona: “Disabilità e scautismo”

volantino13feb-page-001

clicca qui per scaricare il volantino in pdf

 

Annunci

Pellegrinaggio dei giovani alla Madonna del Conforto

pellegrinaggio madonna del conforto

Carissimi, si comunica che venerdì 6 febbraio alle ore 21.00 si terrà il Pellegrinaggio dei Giovani alla Madonna del Conforto.

Pregheremo insieme Maria per la pace e la fratellanza tra i popoli e le religioni. Il ritrovo è alle ore 21.00 in piazza Guido Monaco ad Arezzo; da lì ci incammineremo verso la Cattedrale dove la preghiera sarà guidata dal nostro Arcivescovo Riccardo.

Un saluto fraterno

Fonte: Pastorale Giovanile Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro

 

Luce di Betlemme 2014

DSC_0072Nella chiesa della natività di Betlemme vi è una lampada che arde perennemente da molti secoli alimentata dall’olio donato a turno da tutte le nazioni cristiane della terra.

Alcuni anni fa, a seguito di un’iniziativa natalizia di beneficenza , questa luce fu portata in Austria  come segno di ringraziamento per le numerose offerte a favore di bambini invalidi, emarginati sociali e  stranieri bisognosi.

Nel 1986 gli scout viennesi decisero a collaborare  alla distribuzione della Luce della Pace e di anno in anno è cresciuta la partecipazione e l’entusiasmo per la sua consegna .

In vicinanza di ogni Natale la fiammella  da Betlemme arriva in aereo a Linz e da qui è portata in moltissimi paesi europei. Grazie anche alle Comunità del MASCI ed AGESCI, la luce è arrivata in oltre cento città italiane  coinvolgendo moltissimi gruppi  scout e tante parrocchie.

Anche quest’anno  la luce arriverà ad Arezzo. Accoglieremo  la Luce della Pace da Continua a leggere

Rettifica articolo apparso su La Nazione di Arezzo

In riferimento all’articolo apparso su La Nazione di Arezzo in data 5 dicembre 2014 in cui si parla della possibilità di riportare un gruppo scout nella chiesa di Santa Maria delle Grazie, se per scout si intende Agesci, ad oggi la nostra Zona non sta pianificando nessuna apertura di nuovi gruppi. Gli attuali 4 gruppi cittadini e 3 gruppi di vallata rimangono per il momento la sola proposta Agesci all’interno del territorio della nostra Diocesi.

I responsabili di Zona

Claudia D’Ippolito e Francesco Spadini

La Zona incontra il Comune di Arezzo

logo-ComuneLo scorso 11 novembre i Responsabili di Zona, Claudia D’Ippolito e Francesco Spadini, sono stati ricevuti dagli assessori del Comune di Arezzo: Barbara Bennati assessore alle politiche dell’educazione e scuola, insieme a Francesco Romizi assessore allo sport e politiche giovanili. Hanno partecipato all’incontro anche Luca Piervenanzi, incaricato stampa e comunicazione di Agesci – Zona di Arezzo e i dirigenti comunali Paola Buoncompagni e Mara Pepi.

Fulcro dell’incontro è stata la presentazione dell’Agesci nel suo livello di Zona all’amministrazione comunale spiegandone i contenuti della proposta educativa e le attività che contraddistinguono l’Agesci in tutta Italia. I Responsabili di Zona si sono poi confrontati con gli assessori e i dirigenti comunali rimarcando che uno degli aspetti fondanti dell’associazione è quello di mettersi al servizio del prossimo. Da qui e soprattutto da quanto la Route Nazionale ci lascia in eredità, nasce la volontà di pensare a future collaborazioni tra Agesci e Comune di Arezzo. Azioni concrete che potranno riguardare il decoro urbano e quindi pulizia di spazi comuni e angoli della città, nuovi e stimolanti luoghi di servizio per i rover e le scolte della Zona, collaborazioni ed iniziative che potranno coinvolgere diversi aspetti della vita cittadina come il sociale, l’integrazione, la cultura, l’educazione e infanzia. Per concludere i Responsabili Claudia e Francesco hanno regalato a ciascuno degli assessori e dei dirigenti presenti una copia dell’ultimo progetto di Zona.

Tutti gli spunti emersi durante l’incontro saranno ripresi anche alla prossima Assemblea di Zona in programma venerdì 21 novembre.

Assemblea di Zona

I capi della Zona di Arezzo si riuniranno in Assemblea il prossimo 21 novembre alle ore 21.00 presso la Parrocchia di S. Donato. Molti i temi all’ordine del giorno tra cui il lancio della formativa sul tema “Disabilità e Scautismo” e la presentazione del nuovo Programma di Zona. Di seguito la convocazione ufficiale scaricabile anche in pdf.

CONVOCAZIONEASSEMBLEA-page-001

Torneo di Scoutball della Branca E/G

Arezzo

volantinoDomenica 18 maggio dalle ore 9.00 quasi 300 scout – esploratori e guide dagli 11 ai 16 anni – si ritroveranno al Parco di Villa Severi per l’evento sportivo dell’anno: il Torneo di Scoutball.

Lo Scoutball, gioco di squadra tipico degli scout, riassume in sé e mescola alcune caratteristiche tipiche degli sport con la palla, come rugby e pallamano, al gioco dello scalpo, una coda di stoffa che ogni giocatore porta alla cintura. Per fermare gli avversari ed evitare così che riescano a fare meta, è necessario strappare lo scalpo al portatore di palla, evitando così ogni tipo di scontro fisico e permettendo anche ai ragazzi più piccoli di giocare insieme a quelli più grandi.

All’evento – che ha ottenuto anche il Patrocinio del Comune di Arezzo – parteciperanno le 32 squadriglie della Zona di Arezzo rappresentando così i quattro gruppi cittadini (Arezzo 2, Arezzo 7, Arezzo 8, Arezzo 14) e i tre gruppi delle vallate (Casentino 1, Cortona 1 e Valtiberina 1).

Durante la mattina si svolgeranno i gironi di qualificazione, nel pomeriggio le squadre più forti si sfideranno per il titolo nella categoria maschile e femminile. Per l’intera durata delle partite sarà inoltre fornita assistenza sanitaria dalla Misericordia di Arezzo.

Dopo le premiazioni, per concludere la giornata, verrà celebrata la Messa da don Silvano Paggini.